L’importanza delle relazioni, online e offline

On 9 febbraio 2010 by RobertoColombo

Chi ci segue dai nostri esordi sa bene quanti sforzi sono stati fatti nell’ottica del mondo dei social network, in primis Facebook con la mia pagina personale e con la Fan page di Cromobox
Oltre ovviamente ai vari account sparsi per la rete, Twitter , FriendFeed, Flickr oltre ovviamente a Linkedin, Viadeo , Vinix etc.

Tutto ciò che abbiamo fatto è stato concepito per dare visibilità a noi, alle nostre attività ed ai nostri prodotti con quello che il web ha di più potente da offrire:

  la condivisione.

Io sono fermamente convinto che questo sia uno dei punti di forza del web, soprattutto in questo particolare periodo dove il Web è

“Web 2.0″.

Ebbene tutto il lavoro svolto porta i suoi frutti, e che frutti! Dapprima sono state le relazioni personali, alla base di tutto per me, assolutamente fondamentali.
Se non riesci a relazionarti con nessuno, nessuno si interesserà a te ed a ciò che fai.

Ebbene le relazioni sui social network spesso portano ad “incontri” molto interessanti, anche se non sempre possibili da svolgere faccia a faccia per via delle distanze, ma non per questo meno importanti.
Si costruiscono delle “amicizie di tastiera”, molte volte con i miei “contatti-amici” le ho definite così, che molto spesso danno luogo a discussioni, critiche costruttive, suggerimenti ed anche opportunità di lavoro decisamente interessanti, ma solo se quando ti relazioni con gli altri lo fai in maniera onesta e non interpretando un personaggio.

Così ho conosciuto persone fantastiche, persone che mi hanno dato molto:

  • chi con il proprio blog pieno zeppo di consigli ( Alessandro Cosimetti ),
  • chi con il buongiorno del mattino ( Lucia Merico ),
  • chi con un’ironia fuori dal comune ( Guido Grandinetti ),
  • chi con la mia stessa curiosità nel capire il web ( Guido Alberti ),
  • chi mi ha fatto scoprire dei lavori pazzeschi fatti a mano ( Roberta Castiglione ),
  • chi mi ha avvicinato ancor di più al mondo del design ( Giorgio Tartaro ),
  • chi ogni giorno mi stupisce per la quantità di informazioni che divulga ( Alex Badalic ),
  • chi dispensa succo di web-marketing ( Alessandro Sportelli ),
  • chi ha una visione del web fuori dal comune ( Umberto Gonnella ),
  • chi conosce tanto il vino tanto il web ( Filippo Ronco ),
  • chi comunica il vino anche attraverso il web ( Pamela Guerra )
  • chi è artigiano-designer ( Emiliano Brinci )

e tantissimi altri ancora.

Da queste relazioni sono nati due post sui prodotti Cromobox ad esempio:

Design trasparente: il Blog: Le “trasparenze impossibili” delle Cromobox.

le scarpine di sveva/sveva’s baby shoes: [Made in Italy] Cromobox..un prodotto italiano che sa comunicare..

Ebbene questo post era solo per ringraziare tutti coloro che nella vita “social” ci sono vicini e ci apprezzano.

Grazie.
Roberto

4 Responses to “L’importanza delle relazioni, online e offline”

  • ..ma pensa un pò mi hai anche nominata due volte!! due volte prego allora!!grz a te invece…è stato un piacere conoscersi in questo divertente, impegnativo e tanto creativo mondo del 2.0!!roberta

  • Ciao Roberta, mi ci giocavo una mano che Tu avresti letto :-)) ed anche per prima scommetto !Sei stata nominata 2 volte perchè sei 2.0 of course :-DSono io che ringrazio Te.Ho parlato di Te ad un amico oggi e mi ha fatto venire in mente una cosuccia, ti scrivo in mail, sicuramente mi saprai aiutare.Un abbraccio!Roberto

  • Grazie a te Roberto!Non sempre riceviamo proporzionalmente al quanto diamo; ma col web è un pochino più facile.Ricordiamoci sempre: Markets are conversation (Levine)

  • verissimo Pamela! mai parole furono più vere