Il nostro Vinitaly, grazie a Voi

On 14 aprile 2010 by RobertoColombo

Il ns. vinitaly comincia dal Giovedì, primo giorno di apertura, ma non tra gli stand, comincia rigorosamente online su Twitter a coordinare l’evento #tweetyourwines anche grazie al GRANDISSIMO Vittorio, alias @tirebouchon, un regista di quelli veri, roba da far impallidire Hollywood :-))

Veramente un bel sucesso l’idea lanciata da @susannacrociani di organizzare qualcosa con le twittcantine, tanto da essere ripresa poi addirittura non solo dai blog nostrani, ma addirittura dalla reuters UK.

Il venerdì invece partiamo carichi e forniti per un bel reportage sempre via twitter dal campo, direttamente dagli stand del Vinitaly e degli amici produttori, ma dobbiamo fin da subito fare i conti con la pessima copertura di rete in zona, problema comune a tutti gli espositori a quanto letto in rete a causa del gran numero di connessioni.
Un problema per un vero reportage live, ma anche un deciso sentore di quanto il web 2.0 ed i dispositivi mobili stiano diventando sempre più importanti ed irrinunciabili nella vita quotidiana, soprattutto nel campo della comunicazione, anche in azienda visto il gran lavoro fatto da tantissimi espositori e, permettetemi di citarli, anche da Vini Santa Margherita ed il suo team di professionisti raccontando attimo per attimo praticamente tutta la manifestazione via Twitter, convegni compresi, e mostrando il loro lavoro su di un maxischermo all’interno del loro stand.

Ad ogni modo, connessione o no abbiamo la nostra twittpiantina da seguire per andare a salutare i protagonisti di questo #tweetyourwines, gli amici produttori.
Un bel modo, veramente snello e semplice di aggirarsi tra i 90.000 mq di fiera che altrimenti risulterebbe improponibile in una sola giornata, quello purtroppo era il solo tempo che avevamo a disposizione :-(

Si parte dal padiglione più vicino a noi e si va subito da @saravinicarbone, impegnatissima a far degustare i suoi , quindi salutiamo e promettiamo di ritornare con più calma.
Direzione #goodfellas quindi, i “ragazzacci” del vino, dove incontriamo subito @belecasel, con il suo inconfondibile sorriso e @schemalibero, mentre @terrecontese è preso a discutere e degustare con ospiti.
Manca @cascinacarpini, scopriremo poi che stava arrivando in fiera, in ritardo causa traffico cha ttorno alla fiera è una cosa allucinante.
Si riparte di nuovo in direzione Pad, Toscana per un rapido saluto a @pagliag e per il tempo di lasciargli una cromobox dedicata, realizzata all’ultimo secondo.
Qui incontriamo anche Angelo di @ewsp
Finalmente in direzione @susannacrociani, il cervello di #tweetyourwines, a vedere le fantastiche Tweetbags ed i manifesti a colori delle Twittpiantine.
Che persona stupenda Susanna, sempre con il sorriso sulle labra ed i modi gentili, una di quelle persone che vale davvero la pena di conoscere.
Qui troviamo anche @alessandrarossi , con cui abbiamo fatto una altro bellissimo progetto in collaborazione con il ristorante La16 di Bruno Bacherini a Grosseto di cui scriveremo nel prossimo post.

Si riparte in direzione Salento, da @cantelewines a salutare Paolo, che ha avuto la fortuna diaggregarsi all’ultimo momento utile di #tweetyourwines, che fortunello che sei Paolo :-))

E’ arrivato il momento di dirigersi verso la regina della Freisa, @cascinagilli, dove troviamo Chiara, inconfondibile nel suo modo di sorridere in maniera gentile, la riconosceresti a chilometri.

E proprio con Chiara andiamo a conoscere il “grande” Gianluca Morino, grande sciabolatore di magnum e non solo, lui sciabola con tutto quello che gli passa tra le mani ,poco importa se ha a disposizione solo un calice.

E’ ora di correre però da una vera chicca in mezzo a tanti produttori di vino, l’unica produttrice di olio presente in #tweetyourwines, e così andiamo a trovare Patty, alias @ilbrolo, all’interno del SOL.
Dopo aver salutato Patty tocca alla Signora del Franciacorta, @UcciB o @ilmosnel, la Signora delle bollicine, che ci accoglie all’interno del suo stand, ( dove arrivano anche i VIP, molto molto cordiali tra l’altro ma non ditelo in giro…).
Passiamo di corsa anche da @ilpalazzone, in procinto di lasciare la fiera, a proposito Congratulazioni a Laura,  da Sandro De Bruno alias @SandrodeB_wines , idem da Lorenzo Ciolfi @_Sanlorenzo_  ma gli stand sono proprio pieni, quindi rimandiamo per il ritrovo dei twitteri delle 16:30.

E’ ora giunto il momento di andare a fare una sorpresa a Santa Margherita, ed anche a vedere il loro enorme maxischermo collegato a twitter :-).
Peccato non aver trovato qui @pamelaguerra, ma era impegnata a seguire convegni e a twittare ;-))
Un saluto veloce a Alberto Ugolini e si riparte in direzione di @saravinicarbone, dove potere della rete troviamo @SoavementeBlog intenta a fotografare lo stand ed i ragazzi di @meggiolarowines.

Qui un assaggio di tarallo homemade è di rigore….buonissimo!!

 

 

Però comincia a farsi tardi, sono quasi le 16:30 ed è l’ora del ritrovo dai #goodfellas , momento topico della giornata con invasione pacifica dello stand di Luca, dove troviamo mezzo twitter al completo!!

 


Qui infatti si stringono mani e si dispensano sorrisi con @filipporonco, @giuliano_abate, @enofaber, @faithrich, incrociamo anche @studiocru @cspadoni

Qui si brinda e si pasteggia, ed è anche l’occasione di assaggiare in anteprima il Sur Liè di Belecasel, quello del famosissimo bindello ormai.

L’ora si fa tarda e noi dobbiamo rientrare alla base, un saluto ed un arrivederci agli amici Twitteri su Twitter ovviamente, ma non solo.

In tutto il post i produttori sono volutamente indicati con il loro @username di twitter, proprio per  una raccomandazione a seguirli, non ne resterete delusi, parola mia.

Un’ultima cosa, grazie a tutti Voi per aver partecipato e contribuito a #tweetyourwines con Cromobox.

2 Responses to “Il nostro Vinitaly, grazie a Voi”